Cerca

COME TAGLIARE UNA FOTO: 2 tips PER NON DOVER RIFOTOGRAFARE LE TUE CREAZIONI


Scatti una foto alla tua creazione con una buona luce naturale, con un messaggio ben definito in testa ma...tutto appare deludente! Non incisivo al punto giusto.


Oggi ti voglio parlare di un piccolo segreto (ma dai grandi poteri) per salvare visivamente una foto che hai già ben impostato ma che fino in fondo, ha ancora qualche difetto.


Leggi fino alla fine perché attraverso questa storia potrai venire a conoscenza di un trucco che ti aiuta a non dover buttare via quello scatto in cui avevi riposto tanta fiducia e dedizione.


Per prima cosa "apri" la fotocamera e osserva con molta attenzione all'interno del perimetro delimitato dalla fotocamera: io sto inquadrando questo (tu stai inquadrando qualcos'altro) e...





...al di sopra di questa vista c'è una griglia, composta di assi verticali e assi orizzontali.


Che compare in questo modo...






Probabilmente non hai fatto sempre caso al perimetro della fotocamera e a questi assi sottili che possono incutere timore.


Alzi la mano chi li ha visti ma che in fondo


- non li ritiene importanti, oppure


- ci sono questi assi, saranno cose complicate, ...lascio stare


- scatto velocemente ciò che vedo all'interno della fotocamera e posto su IG.


Immagino tu abbia risposto almeno a una di queste affermazioni.

E' normale ma leggi con attenzione fino alla fine perché da oggi li potrai valutare in modo diverso e utilizzarli per fare belle foto alle tue creazioni e soprattutto salvarle dal cestino!


Salvarle significa non rifotografare di nuovo (con conseguente perdita di tempo)


Prima di tutto questo, prima di qualsiasi altra cosa inizia ad impostare il tutto scegliendo luogo, luce naturale ciò che vuoi dire con la tua foto.

Se non ti concentri in questi primi elementi fondamentali non riuscirai a salvare nemmeno una foto purtroppo!


Rifotograferai di nuovo, più e più volte, lasciando in balia del caso l'esito del tuo scatto: con gravi danni alla tua creazione, perché potrebbe passare inosservata.


Se vuoi ripassare i concetti fondamentali leggi subito questi articoli e fai tesoro della guida gratuita de I taccuini di Flair, direttamente qui





Quando (e perché) tagliare una foto


Quando hai fotografato con tutti i criteri che ti ho spiegato ma un dettaglio ti è sfuggito e davvero, nel tuo scatto non ci doveva entrare;


perché il messaggio che vuoi trasmettere è confuso da altri elementi di scena che potrebbero effettivamente stare fuori scena;


perché dopo tutto quell'elemento in più...è in più


perché l'occhio non rimane sulla tua creazione ma vaga...e ti viene voglia di passare ad un'altra foto.


Hai ben capito (l'ho ripetuto apposta tante volte) che il ritaglio serve ad incanalare il messaggio sul soggetto principale e non permettere agli elementi di disturbo di oscurare la tua creazione.




Come procedere in pratica?: ecco come tagliare una foto gratis